lunedì 24 giugno 2024

Come pitturare velocemente le tubazioni idrauliche

Quando si finisce un impianto idraulico anche se in seguito viene rivestito, per estetica si usa pitturare i vari tubi idraulici.

Pitturare i tubi idraulici può essere noioso ma allo stesso tempo un passatempo davvero divertente, io ho sempre pitturato i tubi con voglia anche perché mi rilassava molto, e allo stesso tempo potevo starmene tranquillo senza nessuno che mi stesse con il fiato sul collo ogni 5 minuti.

Per quanto riguarda la pittura innanzitutto bisogna sempre diluirla, in seguito, prendere la tanica di pittura e versarci dentro sempre un po' di diluente, che serve anche a tenere le saldature in buono stato è allo stesso tempo evita di farle arrugginire. Una volta versato il diluente, utilizzate una barra filettata o qualsiasi cosa possa servirvi per poter girare la pittura con il diluente, una volta mischiato il tutto per bene potete iniziare a pitturare i vostri tubi idraulici.

Anche se può sembrare una cosa semplicissima, per cercare di velocizzare i tempi e non stancarsi troppo bisogna cercare di fare delle passate con il pennello utilizzando sempre lo stesso movimento, in parole povere se dovete dipingere un tubo cercate di fare delle passate con il pennello più lunghe possibili e per lungo verso la direzione del tubo, così facendo vi stancherete molto meno e sarete anche molto più veloci.

Certo può capitare che mentre si è all'opera, alcune parti vengano dipinte male, ma potete sempre ripassarle in seguito, per quanto riguarda le saldature sui tubi cercate sempre di dipingerle molto bene per garantire e andare a coprire correttamente le parti saldate.


Nessun commento:

Posta un commento